Welcome

We are creative.

Follow us

SMOKEY EYES: il trend della primavera estate 2017

SMOKEY EYES: il trend della primavera estate 2017

Siete pronte? Lo smokey eyes sta tornando!

Intramontabile make-up per tutte le occasioni, resta ancora vittima di qualche imprecisione per la voglia di sperimentare e rimodernizzare. Ma esiste un solo, vero e unico smokey.. andiamo a vedere insieme l’originale!

È un trucco che nella sua semplicità necessita di pochi prodotti, ma è indispensabile applicarli e sfumarli bene per sfoggiare uno sguardo magnetico!

Chi citare se non la regina dell’irriverenza, la bellissima Kate Moss, che possiamo designare come la pioniera di questo particolare stile?

katemoss

Regola principale: SFUMARE!

  1. Procuriamoci una matita nera, morbida e dalla texture intensa quindi facile da sfumare.
  2. Sporchiamo la palpebra mobile ed iniziamo a sfumare con un pennello da ombretto, o lingua di gatto, fino a quando il colore non avrà coperto tutta la zona.
  3. In base all’intensità che vogliamo ottenere aggiungiamo prodotto soprattutto all’attaccatura delle ciglia, continuando a sfumare verso l’alto.
  4. Non oltrepassiamo la piega palpebrale per mantenere la palpebra fissa (la zona sotto le sopracciglia) libera e mantenere il punto luce.

smokies eyes

Possiamo utilizzare anche ombretti scuri, a patto che l’effetto sia per l’appunto smokey, sfumeggiante! La polvere possiamo concentrarla sulla palpebra vicino all’attaccatura delle ciglia, per rendere lo sguardo più deciso, evitando però di ottenere l’effetto panda.

A questo punto andiamo a sfumare anche la riga inferiore orizzontalmente, fino all’angolo interno dell’occhio.

Come tutte le mode che si rispettino, anche lo smokey eyes, è facilmente adattabile alle tendenze quindi personalizzabile in base ai colori del momento.

 

 

 

 

 

 

 

 

Riassumendo, lo smokey eyes ha come regola principale la palpebra completamente coperta di colore e sfumata appena sopra la piega palpebrale.

Ed ora sbizzarritevi ed inviateci i vostri capolavori!

No Comments

Post A Comment