Welcome

We are creative.

Follow us

Nuovo anno, nuovo colore per i tuoi capelli?

Nuovo anno, nuovo colore per i tuoi capelli?

I grandi protagonisti di stagione, per il colore capelli nella primavera 2018, sono i toni freddi. Vedremo i biondi platino, i biondi cenere e i castani, dove non c’è alcuna presenza di pigmento rosso. Anzi, i castani dell’estate 2018 sono raffreddati da accenti bordeaux che ne richiamano la cupa intensità.

Tra il biondo platino e quello caldo dalle sfumature dorate e caramello, c’è una via di mezzo. Ecco, il 2018 sarà proprio l’anno di questa “zona grigia”. Il biondo in questione è il nude-beige, ovvero una versione intermedia, molto naturale, che prevede un dosaggio sapiente delle nuance cenere. Luminoso, sofisticato, il nude è un colore neutro e proprio per questo si adatta bene alle diverse carnagioni.

Essere notate senza essere visibili. È questo il trend che rende il color nude ambito sia nel make-up che sui capelli. E la tecnica e  precisione che sta dietro, lo rende il più difficile da realizzare. Dopo le collezioni make-up nude delle regine della rete Kim Kardashian e Rihanna, e l’effetto nude glow della beauty blogger Huda Beauty, questa tendenza che ufficialmente ha “rotto” internet, non poteva che arrivare anche all’hairstyling. L’obiettivo è sempre lo stesso: essere discrete, naturali, ma con un tocco personalizzato che fa la differenza.

Il biondo beige sarà il biondo di quest’anno. Ma con la nuova tecnica di colorazione sarà multisfaccettato, per un effetto naturale che cambia dalle radici alle punte.

Colore capelli Parisian Nudes di L’Oréal Professionnel

Per sfoggiare lo stesso biondo nude-beige delle star, dovete andare dal parrucchiere e chiedere Parisian Nudes di L’Oréal Professionnel, una nuova tecnica che consente al colorista di creare riflessi chiari e scuri tipici di un colore naturale. Una nuovo concetto di colorazione trasversale con 75 nuance possibili tutte sofisticate che si notano rimanendo invisibili. E per il biondo, in particolare, consente di avere punte multisfaccettate.

 

No Comments

Post A Comment