Welcome

We are creative.

Follow us

In viaggio verso me stessa parte 10

In viaggio verso me stessa parte 10

Dai…guarda! Te lo chiedo con gli occhi dolci!

Mi disse, sbattendo le ciglia docilmente avvicinando il suo viso al mio.

Ma pensa te!

Pensai tra me e me.

Che coraggio!

Ero sempre più allucinata. Non avevo parole per quanto potesse essere viscido e squallido un uomo.

No! Non esiste proprio! Non faccio proprio nulla!

Esclamai.

Dai, potresti provare!

Insistette lui, forse non capendo bene con chi avesse a che fare.

Ma figurati! Non l’ho fatto a lui non esiste proprio che lo faccio a te! Mi ucciderebbe se sapesse una cosa del genere!

Esordii, pensando a quel momento, tanto eccitante quanto scomodo, in cui mi trovai con gli occhi ad un centometro dalla sua invitante erezione e le labbra ad un soffio dal piacere più sublime che evitai mordendomi ancora le mani.

Quanto avrei voluto tornare indietro! Dio solo sa…

Pensai, mentre un nodo forte mi strinse la gola togliendomi il fiato.

Sarebbe bello a volte non essere quella che sono!

Confessai al mio ego.

Non fare sempre la cosa giusta al momento sbagliato, non dire sempre no quando ogni fibra del mio corpo grida “sí!” a squarciagola, commettere un errore per dar sollievo alla mia passione pur ferendo il mio cuore.

Sbagliare fiera di non avere quel rimpianto che avrei non commettendo quel mio dolce errore.

Già. Sarebbe bello…

Mi rabbuiai, percorrendo ogni più vano tormento.

Beh, ma mica glielo diciamo a lui!

Rispose poi, sorridendo beffardo strappandomi via da ogni più muto pensiero.

È lo stesso! Non avrebbe senso!

Esclamai.

Scusa una cosa: ma se tu vuoi divertirti tanto con altre ragazze, perché non lasci questa persona e non stai single a fare i tuoi comodi senza problemi? Di certo non ne sei innamorato se ti comporti così…

Dissi, per cercare di capirlo, per qutanto ppresse essere possibile.

Hai ragione! Di sicuro non la amo però non è facile lasciarla…

Ribatté dunque.

Beh, ma se sei single almeno puoi conoscere tutte le ragazze che vuoi liberamente e tra tutte quelle che frequenti trovare la persona giusta in grado di farti innamorare!

Replicai allora.

Questa cosa sa tanto di Disney!

Esordí, procedendo a lavorare con lo sguardo sempre più concentrato sul suo smartphone.

Sa tanto di cosa?

Gli chiesi, non capendo il senso della sua frase.

Di Disney! Molto fiaba che non esiste…

Vedi, io difficilmente mi innamoro!

Sto bene così…

Rivelò, rendendomi sempre più schifata.

Beh, sarà che io ho valori che al giorno d’oggi paiono estinti, però voglio credere che invece sia possibile vivere la meraviglia della fiaba Disney che dici tu!

Obiettai, convinta.

 

No Comments

Post A Comment