Welcome

We are creative.

Follow us

Fillerina di Labo Suisse funziona veramente? Leggete l’articolo per scoprirlo!

Fillerina di Labo Suisse funziona veramente? Leggete l’articolo per scoprirlo!

Attenzione spoiler: Fillerina funziona!

Per chi non conoscesse Labo Suisse, il marchio svizzero registrato nel 1989, possiamo solo dire che persegue la missione di dedicare forti investimenti in ricerca per individuare – e brevettare – prodotti cosmetici speciali, innovativi e ad alto beneficio per il consumatore. Ormai leader nei prodotti per la cura dei capelli, sta prendendo un’ampia fetta di mercato anche nel beauty care. Labo è ormai sinonimo di serietà.

Spinti dalla fiducia nel brand, abbiamo voluto testare il trattamento Fillerina.

La testimonianza è quella di Annalisa: pelle giovane, tipo misto, con leggere rughe di espressione tipiche di una trentenne. Il trattamento testato era di grado 3 plus, il più leggero.

 

L’intervista sul prodotto Fillerina

Pinkidea: Ciao Annalisa, vuoi descriverci la tua prima impressione del prodotto?

Annalisa: Certo! La confezione rosa pastello è molto elegante e femminile, adorabile. Appena aperta, tra i vari foglietti illustrativi, si trovano due boccette e due applicatori di precisione. La prima boccetta contiene 30ml di Filler in Gel a Effetto Riempitivo e la seconda 30ml di Velo Nutriente; sufficienti per applicare il prodotto più di 14 giorni (periodo consigliato). Con estrema sorpresa, estraendo il primo reparto, si trova un secondo scompartimento con un tubo di detergente viso e uno spazzolino. Questi prodotti li continuo ad utilizzare ancora oggi, dopo 20 giorni dal termine del trattamento!

 

Pinkidea: ti va di raccontarci come si applica il prodotto?

Annalisa: Si, è molto semplice. Una volta al giorno per 14 giorni consecutivi – nel mio caso la sera prima di andare a letto  – bisogna eseguire i seguenti passaggi:

1. Struccare il viso

2. Sciacquare ad asciugare il volto

3. Passare la crema per la detersione con le dita su tutto il viso, prestando maggiore attenzione alla zona T

4. Con la spazzolina, bagnata precedentemente con acqua tiepida, compiere dei movimenti rotatori su tutto il volto

5. Sciacquare nuovamente il viso e risciugare bene

6. Aprire fillerina 1 e con l’applicatore di precisione estrarre 2 ml di prodotto

7. Applicare il prodotto solo sulle rughe o le zone che si intende trattare

8. Lasciare in posa per 20 minuti

9. Con le dita picchiettare il prodotto e lasciare in posa per altri 20 minuti

10. Aprire fillerina 2, estrarre la quantità di prodotto specificata e applicare sulle zone trattate. Io lasciavo il trattamento in posa tutta la notte.

 

I risultati

Pinkidea: Quali risultati hai ottenuto?

Annalisa: La mattina successiva mi svegliavo con la pelle morbidissima e molto distesa. Sciacquavo il viso e procedevo normalmente con la mia routine quotidiana di make-up. Nel lungo periodo, ho notato un miglioramento dal punto di vista estetico della pelle del viso: maggiore luminosità, compattezza e lineamenti più armoniosi, soprattutto per quanto concerne le rughe di espressione, ovvero le aree in cui ho applicato il trattamento.

 

Per le lettrici di Pinkidea

Pinkidea: hai dei consigli per le lettrici di Pinkidea?

Annalisa: si, un solo appunto. Può capitare che si formino dei piccolissimi grumi di prodotto sul volto. È normale, non temete. Per evitare che succeda, è sufficiente utilizzare un po’ meno della quantità consigliata di fillerina 1, dosando il prodotto secondo le vostre esigenze.

 

Pinkidea: infine, consiglieresti Fillerina?

Annalisa: assolutamente sí. La consiglierei a chi desidera un aspetto del viso più disteso e luminoso. Ovviamente, dobbiamo ricordarci che è un prodotto per uso casalingo e non c’è nessuna iniezione, non vi aspettare quindi l’effetto di un trattamento dal chirurgo estetico!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.