Welcome

We are creative.

Follow us

Facebook Job arriva in Italia, cos’è e a cosa serve?

Facebook Job arriva in Italia, cos’è e a cosa serve?

Sei alla ricerca di un lavoro? Il tuo attuale impiego non ti soddisfa o miri a migliorare  la tua posizione professionale?

Su Facebook è già possibile inserire i dati relativi al curriculum per gli utenti, con le informazioni principali sulla propria formazione e sulle esperienze lavorative, ma a breve il social fondato da Mark Zuckerberg aggiungerà anche in Italia una nuova feature, Facebook Jobs, che permette di trovare lavoro sul social candidandosi direttamente attraverso la sezione dedicata.

Il 40% delle piccole imprese negli USA segnala che trovare i candidati ideali per le posizioni aperte è più difficile di quanto si aspettassero. Facebook si è, quindi, concentrata su questo problema. Ha costruito un nuovo modo per consentire alle aziende di interagire con più di 1 miliardo di potenziali candidati. Gli stessi utenti, cioè, che visitano le pagine aziendali ogni giorno.

facebook job

Le aziende di Stati Uniti e Canada, oggi, e quelli di altri paesi a breve, potranno inserire le posizioni aperte nelle loro sedi. I potenziali dipendenti potranno facilmente consultare le offerte di lavoro grazie ad un apposito tab sulla fan page aziendale.

Domanda e offerta, in pratica, si incontreranno in un luogo che già frequentano da tempo e nel quale si muovono con semplicità, anche da mobile.

Facebook Job rivoluzionerà i nostri profili?

Le aziende potranno inserire i loro annunci in una sezione della loro pagina Facebook denominata “Jobs“, nella dashboard di Google Jobs, nel Marketplace di Facebook e nel feed news tramite annunci a pagamento.
Dopodiché l’utente non dovrà far altro che selezionare l’offerta, compilare la domanda oppure usare le informazioni già condivise sulla propria pagina e candidarsi. Anche l’eventuale primo colloquio potrà essere effettuato tramite Messenger.
Ora, c’è un lato divertente e normalizzante di questo nuovo servizio: gli utenti in cerca di un impiego saranno costretti a mantenere un profilo più civile sulle loro pagine Facebook. Un’azienda, con la libertà di accedere ai contenuti pubblici, quindi foto, post e simili, di fatto potrebbe già intuire la tipologia di candidato.
Ora più che mai, il consiglio è quello di iniziare a rimuovere tutte le foto più imbarazzanti da Facebook!

 


Ti piacerebbe collaborare con Pinkidea? Scrivici chi sei e quali sono le tue passioni!

[contact-form-7 404 "Not Found"]
No Comments

Post A Comment