Welcome

We are creative.

Follow us

Come capire se è l’uomo giusto?

uomo giusto

Come capire se è l’uomo giusto?

Sei fidanzata da tempo o hai una relazione appena nata? Poco importa perchè presto o tardi arriva quel momento in cui ti chiederai: ma è l’uomo giusto per me?

Se stai leggendo questo articolo probabilmente quel momento è appena arrivato. E ti spaventa da morire.

Ti spaventa a tal punto da non sapere se continuare a leggere e sono certa che ti starai riempiendo la testa di dubbi:

  • ma se io mi faccio questa domanda significa che dentro di me so già che non è l’uomo giusto?
  • ma cosa penso di risolvere con un articolo?
  • perchè devo sempre crearmi mille paranoie?

Beh cara, perchè siamo donne!

 

Com’è l’uomo giusto?

Inizio mettendo le mani avanti con una piccola ma fondamentale precisazione: l’uomo giusto ‘universale’ non esiste. Di conseguenza non c’è una ricetta valida per tutti e replicabile, ma ogni donna avrà un uomo giusto solo ed esclusivamente per lei.

Detto questo, c’è qualche trucchetto che ti può aiutare a dare una risposta alla fatidica domanda.

I trucchi

Pro e Contro:

Prendi carta e penna, dividi il foglio a metà e forma due colonne: una con intestazione PRO e l’altra CONTRO.

Inizia a scrivere tutti gli aspetti positivi di lui e della vostra relazione, poi fai la stessa cosa con quelli negativi.

Prenditi tutto il tempo necessario, non essere frettolosa e quando sarai sicura di aver scritto ogni cosa, conta la lista della prima colonna e quella della seconda. La numerosità dei pro e dei contro rifletterà la vostra relazione.

Se vinceranno i motivi positivi, puoi anche smettere di leggere e correre ad abbracciare il tuo lui. Se sono maggiori gli aspetti negativi invece prosegui con il prossimo trucco per chiarirti maggiormente le idee.

uomo giusto

Risposte positive:

Per capire se è l’uomo giusto ti sottoporrò una serie di domande, se risponderai positivamente alla maggior parte di esse puoi smettere di vivere nei dubbi e concentrare tutte le tue energie sul tuo lui.

Rispondi sinceramente e senza rifletterci a lungo, devono essere risposte sincere e impulsive.

Le domande:

  1. ti fidi di lui?
  2. il tuo ragazzo appoggia le tue idee/proposte/iniziative?
  3. ti senti libera nelle scelte (non ti ostacola)?
  4. sei sempre felice di stare in sua compagnia?
  5. ti chiede almeno una volta al giorno ‘come stai’?
  6. è moderatamente geloso?
  7. ti dedica più tempo di quello che dedica agli amici o alle sue passioni?
  8. ti senti migliore da quando state insieme?
  9. capisce i tuoi bisogni?
  10. ti fa i complimenti?
  11. ti ha presentata a tutti come la sua ragazza?
  12. tutti i giorni ti chiama o ti scrive almeno un messaggio?

Ti sei chiarita le idee o hai ancora dei dubbi se il tuo lui sia o meno l’uomo giusto per te?

Se non ti senti ancora del tutto soddisfatta significa che nella prima prova hanno vinto i CONTRO e che hai risposto ‘NO’ ad almeno 6 domande su 12. Se sei in questa situazione ti invito a prenderti del tempo per riflettere sulla tua relazione e condividere con il tuo lui tutte le perplessità che ti affollano la mente.

L’amore non muore mai di morte naturale. Muore perché noi non sappiamo come rifornire la sua sorgente, muore di cecità e di errori e tradimenti. Muore di malattia e di ferite, muore di stanchezza, per logorio o per opacità.
(Anaïs Nin)

 

No Comments

Post A Comment